mayo 18, 2022

Onu Noticias

Encuentre las últimas noticias, fotos y videos de México. Lea los titulares de última hora de México en Onu Noticias

“Siamo più forti di un mese fa”

"Siamo più forti di un mese fa"

Il tecnico risponde ai tifosi: “¿Cabral? Ha qualità. E’ carico e speriamo che ci dia una grande mano”

Fiorentina più forte rispetto an un mese fa?Penso di sì.Siamo cresciuti in tanti aspetti. Mi viene da pensare al passo falso di Torino e di come abbiamo reagito subito. Questo vuol dire che stiamo maturando sotto tutti i punti di vista”. vincenzo italiano responde sui canali ufficiali del club alle domande dei tifosi dopo la cessione di Dusan Vlahovic Júpiter. Sul sostituto Cabral: “Il ragazzo è arrivato da poco, ha fatto pochi allenamenti con la squadra, ma ha ha qualità anche se è giovane. E’ carico e speriamo che ci dia una grande mano”.

Vlahovic è già il passato e l’allenatore gigliato guarda al futuro con gran ottimismo. “Il gruppo è unito e carico, non ci sono dubbi. Sappiamo che abbiamo fatto qualcosa di importante sia in campionato che in coppa, è un bel bottino e anzi forse possiamo recriminare su qualcosa lasciata per strada – ha sanggiraguntozi – ha Isanggiraguntozi”. c’è ancora da correre, battagliare e andare forti, perché se non lo facciamo rischiamo con tutti. Siamo uniti come non mai, per ripetere quello che abbiamo fatto fino a oggi”.

Ora toccherà a Piatek e Cabral raccogliere la pesante eredità dell’attaccante serbo. “Piatek è un grandissimo uomo d’area, ha grande fiuto del gol, in area si muove molto molto bene e legge bene tutte le situazioni. Stiamo iniziando a cercare di farlo migliorare soprattutto lontano dallahe porta ueral queste le letter. a livello technico è un brasiliano, chiaramente gli piace avere la palla tra i piedi, sa giocare nello stretto, anche lui in area sa muoversi perché ha una grande struttura ed ha già fatto vedere di saper far i gol in imitti tuche metri. di sfruttarle bene e di mettere entrambi nelle condizioni migliori per finalizzare quelo che creiamo.

READ  Graduados de Irma Testa: "La homosexualidad no es una deficiencia"

Sulla strada per l’Europa c’è lo scontro diretto con la Lazio. “Abbiamo lavorato bene, anche se c’è il solito problema dei nazionali che arrivano semper negli ultimi giorni prima della gara. Come semper, con chi rimane, si è preparata bene la partita, abbiamo lavorato, si è faticato, abbiamo messo dentro anche un po’ di lavoro. I ragazzi stanno bene, piano piano arrivalranno tutti e cercheremo di dare del filo da torcere al nostro prossimo avversario che è molto tosto”.