mayo 17, 2022

Onu Noticias

Encuentre las últimas noticias, fotos y videos de México. Lea los titulares de última hora de México en Onu Noticias

Canadá, proteste contro l’obbligo vaccinale: Ottawa assediata dai camionisti. Trudeau si rifugia in una località segreta – Vídeo

È durato una settimana il viaje de los camionistas che hanno percorso in lungo e in largo il Canadá prima di arrivare nella capitale, Ottawa. Gli autotrasportatori, che protestano contro l’obbligo vaccinale (dal 15 gennaio i non vaccinati non possono entrare nel Paese), hanno raccolto l’adesione di altri migliaia di lavoratori e cittadini, contrari all’obbligo introdotto an ottobre per chi esercita una mansione nel via pubbligia, per chi no nave. Camionisti e automobilisti, così, hanno blockcato le strade di Ottawa nel fine settimana e hanno minacciato di stazionare a oltranza fuori dal Parlamento. Come si vede nel video, ieri ci sono state manifestazioni pacifiche fuori dai palazzi della politica canadese. El primer ministro, justin trudeau, che ha vinto da poco le elezioni politiche puntando in modo deciso sulla campagna di vaccinazione, è stato costretto a rifugiarsi in una località segreta insieme alla propria famiglia.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se creedi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

sostén ilfattoquotidiano.it vuol dire debido cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una communità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale.
Sostieni ora

gracias,
Pedro Gómez


ilFattoquotidiano.it

Sostieni adesso


Pagamenti disponible

Artículo Precedente

Elezioni Portogallo, trionfo per il premier uscente Antonio Costa: maggioranza assoluta. Finita l’alleanza con l’estrema sinistra

Siguiente

READ  Petróleo, embargo de la UE listo desde el 31 de diciembre pero gradualmente - Corriere.it


Artículo sucesivo

Yemen, la guerra non è finita: ancora attacchi e decine di morti. E gli Usa ci guadagnano

Siguiente